lunedì 26 agosto 2013

Rifugio Perucca-Vuillermoz 2909 m

Itinerario di Cicloalpinismo con lungo portage, circa 1000m ma comunque fattibile con buon allenamento e determinazione. I panorami e la discesa ripagano ampiamente ogni fatica.
Astenersi Tutine.

La traccia gps si è sbarellata quella allegata è ricostruita a posteriori ma anche solo seguendo queste indicazioni non ci si puo' sbagliare.

Partenza da La Magdeleine, ciclabile fino a Chamois. A destra della chiesa saliamo su strada fino a prendere il sentiero nr 34. A tratti molto tecnico ma bellissimo. FBL.
Arrivati a Valtournenche si attraversa il paese per qualche cento metri poi si svolta a sinistra in direzione Crepin. Arrivati alla frazione si prende ad un tornantino a sinistra e si sale dolcemente su sterrato fino ad incontrare il sentiero balcone nr 8. A destra per 200 m e poi subito a sinistra in corrispondenza di una poderale con sbarra che conduce ad un vecchia cava. Salita dura mai sotto il 15% per una serie infinita di tornanti. Arrivati alla cava abbiate fede e proseguite lungo l'unica strada che diventerà poi traccia fino ad un passaggio esposto che richiede attenzione (qui la traccia potrebbe non essere precisa attenzione).
Arrivati a 2282m di Crou du Tsa si sale per pratoni fino alla finestra di Cignana. Giù verso il lago per 150 m poi si prende a destra l'evidente sentiero 35 fino alla meta. Si pedala poco e niente ma ambiente è sublime con meravigliosi laghi alpini. Si passa prima dal bivacco Manenti, 2789m, e poi con un ultimo sforzo si raggiunge finalmente il rifugio. Ottimo e accogliente.
http://www.rifugioperuccavuillermoz.it/index.html
Panorama
Lungo la salita ci sono passaggi cautelativamente attrezzati.
La discesa è fino al lago di Cignana in comune alla salita, tecnica ma con solo brevissimi tratti a piedi. Passaggi su roccioni divertentissimi e da foto del giorno. Tornanti a go-go. Al lago si segue la strada sterrata perdendo banalmente 200 m di quota. Arrivati alla diga prendere segnavia nr 1 proprio sotto di essa fino ad incrociare il sentiero nr 2, tecnico ed esaltante.
Raggiunto il lago di Maen seguendo i bolli gialli 1 si puo' tagliare un po' di asfalto ma oramai la festa è finita. La funivia in fraz Brengon ci riporterà comodamente in quota a Chamois.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 41 km
Dislivello: 1800+ 2500- m
Tempo: 8 h
Difficoltà tecnica: Difficile
Condizione fisica: Molto Duro

Traccia gps: Perucca
Panorama dal Rifugio



Lago du Plan d'en Haut

#Lasalandaa

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento