Home

sabato 18 marzo 2017

Bielmonte AM

Ottimo itinerario in stile AM percorribile per buona parte dell'anno avendo esposizione quasi sempre favorevole.

Se si parla di Bielmonte e Coggiola di solito vengono in mente le belle PS preparate per gli enduristi ma in realtà il territorio offre molto di più con una capillare rete di sentieri ben tenuti e molto adatti alla mtb.
Dopo la scorribanda al monte Barone  oggi esploriamo i pendii sud.
Start da Portula 700 slm su tranquillo bitume e qualche breve taglio tattico. Appena dopo il campo scuola mtb (deviazione facoltativa) al km 7 prendiamo a sx risalendo fino alla Chiesetta Alpina su bellissimo ST tutto pedalabile con pendenze ideali e ottimo fondo (qualche passaggio tecnico). Asfalto fino alla Bocchetta di Margosio, altro taglio tattico fino alla Bocchetta Luvera e poi di nuovo bitume fino al piazzale di Bielmonte. Alle spalle dell'albergo Bucaneve prendiamo una carrabile che presto diventa un ideale ST attraverso la Baby Forest Zegna. 10 min di portage e siamo alla cappelletta di Argimonia 1600 slm dove ci godiamo un bellissimo panorama verso il Rosa e se siamo fortunati anche verso le pianure della Cotolettaland.
La discesa di 600 D- parte inkazzutella ma ben presto ci si trastulla brevemente fino al Poggio Cossato dove altri tornantini alpini tentano di accecarci di piacere.
Breve freeride nel bosco e sbuchiamo su altro sentiero ideale per riportarci in quota un po' lussuriosamente a pedale e un po' in spintage fino alla cascina Oro 1200 slm. Mulattiera scassatella e siamo di nuovo al Poggio Vallemosso dove seguiamo per S.Bernardo 1400 slm. Poco prima della cima altro bel ST fino alla Casa Scout. Relax fino alla Bocchetta di Pontiggie dove evitiamo la PS Vertical e ci portiamo sempre su ST fino alla Punta della Civetta 1200 slm. 5 min di riposo e poi zo' de le' su facile ma piacevole ST. Okkio alla penna perchè appena partiti dalla Civetta c'è il passaggio più ostico del giro. Roba da trial spinto. La leggenda narra che un Local lo faccia senza poggiare piede a terra. Non impossibile ma bisogna avere completa padronanza della bici in doppio nose press carpiato con avvitamento.

Sbucati sulla poderale del Lago delle Mischie in 10 min torniamo alla macchina.
Bel giro quasi tutto IN bici aspettando che si liberino dalla neve le cime più alte per tornare ai giri CON la bici.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 32 km
Dislivello: 1400 m
Tempo: 6 h
Difficoltà tecnica: Medio
Condizione fisica: Medio

Traccia gps: Bielmonte

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento