Home

sabato 5 novembre 2022

Colle Ranzola Ospizio Sottile 2505 m - Valle Principi

Itinerario di Cicloalpinismo ad 8 con lungo portage e discese molto tecniche nel pomeriggio.

Approfittiamo delle giornate corte per andare a percorre due nuovi sentieri nella ostile ma gratificante valle del Lys.

Start da Gressoney S.Jean 1360 m, parcheggio gigante con sosta camper e servizi 5 stelle.
Con gambe fresche la mortale salita della Weissmatten va via senza problemi rispetto ai rientri intervallivi da Ayas di altre tracce ammazzacristiani (Colle-di-valnera-2675-m). Da arrivo funivia la recente nevicata regala panorami, spintarelle e pedalatine meravigliose fino al Colle Ranzola 2170 m. Il breve tratto esposto e assicurato con corde blue da percorrere con prudenza vista la neve ma senza assolutamente problemi.

Discesa ON: questo tratto del 105 non lo avevo mai mappato ma come previsto si rileva non difficile e divertente. Cieli blue, neve, Moquette Imperiale e larici in fiamme valgono già la giornata. Dai 1860 m sentiero diventa ben più tortuoso e ancora più ludico su fondo assolutamente perfetto. Molto bene riscaldamento finito. A fondo valle cambio assetto e training autogeno nel breve trasferimento verso la partenza della via alpina pochi cento metri verso monte. Ci attendono infatti 1100 m di ottimo disagio verticale dove le chiappe appoggeranno sulla sella solo per pochi nanosecondi. Palina pessimistica indica la meta di giornata a 3h25min. Senza fretta ci godiamo il tepore novembrino dell'assolato versante e riconosciamo i bellissimi passaggi tecnici sperimentati in discesa su questo stesso sentiero 3 anni fa (lys-sesia-xxxx ). Verso Cialfrezzo Superiore 2000 m ricompare la neve, non disturba la salita ma rende tutto ancora più scenografico. Solo negli ultimi cento metri la fatica aumenta ma oramai ci siamo. Ospizio Sottile 2505 m ! Giornata spaziale con addirittura la Valsesia senza nebbia e in bella vista. Locale invernale non pervenuto. 6 gradi, zö de lè !

Discesa ON2: ottimo sentiero, ben tracciato e giustamente tecnico fino al pianoro poi poca pendenza e qualche rock garden assesta vertebre. Ripassati da Cialfrezzo centello di richiamino in salita su sentiero non pervenuto ma con direzione evidente fino all'ingresso della valle dei Principi. Luogo appartato e già assopito per l'inverno. Probabilmente meglio visitarlo in primavera. Al bivio 11B riprendiamo la discesa (volendo 11 e 11B sono collegati anche più a valle). Golden hour e prime difficoltà ci intrattengono brevemente fino al precipizio finale dai 1990 m dove il sentiero va via via incazzandosi sempre più con solo brevi tratti di collegamento moquettati (anche qualche metro NR). Inizialmente ripidi con ostacoli vari ma a seguire tornanti della morte e scogli a punta. Molto molto tecnico da scendere con calma e studiando attentamente le traiettorie pena visita dall'amico dentista o rientro troppo veloce alla macchina. Se piace il genere non si puo' chiedere di meglio. Ultimi 150 in comune ancora con la salita ma anche loro niente facili. Atterriamo per il bacio d'ordinanza su il liscio asfalto con avambracci e gambe a perdere. Maroo che scarlingata !

In conclusione: itinerario concentrato senza preliminari inutili ma di sicuro interesse per il disagiato doc.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 26 km
Dislivello: 2100 m
Tempo: 9 h
Difficoltà tecnica: Molto Difficile
Condizione fisica: Duro

Traccia gps: Ranzola Sottile Principi
























465505
7241


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento