Home

sabato 15 ottobre 2022

Corno Bussola 3023 m - Punta Palasina 2778 m - Punta Valnera 2754 m

Itinerario di Cicloalpinismo, esposizione e tecnicismo. Finale hyper, FBL.

Torniamo dopo qualche anno al Corno Bussola per un classico autunnale ma con ancora qualche bel sentierino nuovo da mappare. Vedi anche: Corno Bussola 3022 m Corno Bussola 3022 m - Colle Bringuez 2661 m

Start da Brusson 1360 m, comodo parcheggio ma no acqua. Pochi metri di asfalto ed è subito moquette. Salita nota e bella come qui Palasinaz 2500 Winter Edition poi dai laghi Battaglia-Pocia-Lungo elegante e panoramico Portage fino alla cima (una ferramenta facile). Superpanorama immortale a 360. 3023 m. TOP

Discesa ON: primo pezzetto sempre impestato poi semplicemente la miglior cresta della VdA. Quella della Leysser è da suore orsoline scalze a confronto. Atterraggio al colle di Palasina 2668 m tra ripidoni, tornantini e flow esposto. Bello assai ma ocio a non finire troppo presto a Mascognaz 👀
Soft portage, pedalino e spintarelle e la Punta Palasina arriva subito 2778 m. Panorama bis e panino.
Il colletto successivo fa un po' il prezioso perchè per arrivarci dopo la discesina dalla punta bisogna passare qualche metro delicatino e perdere anche un filo di quota. Il Corno Vitello era in programma ma dovrà attendere perchè pur mancando solo un paio di centelli le giornate autunnali non sono più lunghe a sufficienza per extensions varie. Bene, zö de lè verso i laghi di Valfredda.
Vallone stupendo e appartato ma anche bello disagiato inizialmente. Sentiero infatti molto single e a tornanti molto stretti e tecnici. Quelli a destra mi hanno messo in crisi. Il traverso successivo e l'arrivo al lago inferiore si mantengono poi belli croccanti. Arrivo al rifugio Arp dopo ultima balza più semplice ma sempre bello alpino. Cambio assetto.
Portage e spintarelle e si riguadagnano altri 200 m per il sovrastante salto aggirando la Punta Valfredda ed entrando nel plateau sotto la Valnera. Resti di mulattiera facilitano l'arrivo al colletto omonimo da non confondere con il colle più ampio che accede alla valle del Lys dall'altro lato e che avevamo visitato qui Colle di Valnera. La Punta è palesemente disagiata ma va santificata per captatio benevolentiae agli Dei dei Ciclolesionati. Solo 74 m ma il panorama tris dai 2754 m della cima con quasi golden hour e nebbioline autunnali nel fondovalle è al Top. Maroo che bel !
Zö adesso daii zu zu. Su 74 m se ne fanno forse 3 in sella ma sono dettagli. Dal colletto poi il sentiero è nei primi 100-150 m maltracciato e malmesso (anche se in alcuni punti mostra segni di un passato più glorioso) quindi si sta in sella poco o niente. Appena sotto però diventa rustico ma ciclabile. Si aggira bene il lago Chamen e con poca pendenza si passa anche quello di Estoul 2450 m. Altro vallone solitario e meraviglioso. Sulla sinistra la bocchetta di Eclou già visitata da lato Lys. Scogli e lieve discesa lavorano ai fianchi ma presto si comincia a scendere con più decisione e senza più impegno particolare con il sentiero che si allarga e semplifica man mano. Sbucati su una delle tante forestali della zona risaliamo fin oltre la linea degli impianti e andiamo a prendere una mini DH tracciata senza fortuna qualche anno fa. Veloce ma in un bel bosco di larici e comunque unica alternativa su sentiero. Da Estoul è cosa nota. Trasferimento alle miniere di Chamousira 1750 m e scartavetro su uno dei più incredibili trail della VdA. Ripido, esposto, fondo perfetto e tornanti stretti a badilate. In alto tossici poi via via più potabili. Consigliato snodo a metà telaio per facilitare le manovre 😂😂. Atterrati a Brusson 5 min di salita e siamo all'auto.

In conclusione: super classico di Ottobre con tutti gli ingredienti per una bellissima giornata di Ciclodisagio.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 31 km
Dislivello: 2300 m
Tempo: 9 h
Difficoltà tecnica: Difficile
Condizione fisica: Durino
Traccia gps: Bussola Palasina Valner













































































































459405
7160

2 commenti:

  1. Great pictures! I tried this one in 2019 going up from Col palasinaz. The last part was too steep for me to climb (and the weather was worsening every 5 minutes)..

    RispondiElimina
  2. hi there, it's about time to try again then ! I think it's better climb from the lakes and colletto Bussola 2805 m and then down following the ridge as per this track. Be cautious and enjoy VdA !

    RispondiElimina

Grazie per il commento