domenica 21 giugno 2020

Becca Conge spalla Ovest 2700 m

Itinerario di Cicloalpinismo con lungo portage e discese tecniche ed esposte.
Astenersi elettricisti.

Anello selvatico nei valloni più belli della media Valpelline: Arpisson, Verdignolaz e Verdonaz.

Start da Area Feste di Valpelline 950 m ampio parcheggio e acqua (fontana e baretto).
1100 m di ripido ma completo pedale salendo gran parte del Vallone di Arpisson su su fino all'ultimo alpeggio di Fouillou 2100 m. Già questa salita vale la giornata. Ignoriamo le sirene della Becca di Viou e con 300 m di soft Portage siamo al primo colle di giornata: Colle Fouillou 2430 m. Quota non eccelsa ma grande Bellezza bifronte. Diottrie a perdere su Bianco in lontananza, Viou N, Tete Arpisson e ormoni a mille verso il prossimo vallone di Verdignolaz.
Discesa on: 
nella miglior tradizione valdotaine si parte con tornantini da pannolone, traverso esposto e sbrioloso da chiappe strette poi via di tornantini fun e finalino in scioltezza. Fico !
Gheipride a sx lungo la già mappata discesa di Verdignolaz e cambio assetto per ciclodisagiati asociali a dx. Soft portage passando da Arpeyssau 2160 m e magnifico bivacco la Liée 2420 m (18 posti, coperte, gas e acqua). I nevai sovrastanti ci attraggono come delle calamite e in rude Portage Asburgico arriviamo alla spalla Ovest quota 2700 m della Becca Conge dove possiamo affacciarci sul vallone di Verdonaz e godere come criceti su tutto lo scibile Valpellinenz. Non si può chiedere di meglio per il panino più buono del mondo.
Discesa on:
Cresta hard core, qualche passetto in Deportage, sci nautico con bici come spinnaker sui nevai e in breve siamo di nuovo sulla retta via del 105. Colle Arpeyssaou 2494 m. Ci aspetta ora una infinita discesa fino al fondovalle. Tornantini e sentiero perfetto fino alla bella Chaz de Verdonaz poi un po' di praterie e qualche prione e siamo pronti per l'opera d'arte (fare attenzione al poco visibile ponticello su torrente da attraversare). Sentiero magistrale, panoramico, antico e generalmente ben tenuto. Incredibilmente non segnato sulle mappe ma solo sulla Bibbia regionale. Tutto orografico destro. Semplice e divertente ma con anche qualche bel tratto hard. Quando si entra nel bosco ..... che te lo dico "affare" .... moquette imperiale, tornanti, pigne e pugnette :-) Infinito e bellissimo ! Non è finita, rimane ancora l'ultimo balzo ripidissimo ma che il sentiero genialmente trasforma in divertimento. Da fare assolutamente.
Atterrati sulla strada prendiamo in salita la solita forestale per Verdignolettaz che dai suoi 1400 m ottimizza l'ultima discesa fin poco prima dell'auto su ottimo ST boschivo.

NB: ATTENZIONE in data 18-6-20 la strada del vallone di Arpisson dalla località Les Plans 1550 m è  stata chiusa per ordinanza comunale a seguito frana e smottamenti proprio sotto la Tete de Valfreide 2600. Al 20-6-20 si passa senza problemi (un solo masso sulla strada) ma un po' di movimento in alto c'era ancora. FBL.

In conclusione: immancabile Tour Cicloalp per disagiati della Vallée.


Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 27 km
Dislivello: 2200 m
Tempo: 9 h
Difficoltà tecnica: Difficile
Condizione fisica: Duro

Traccia gps: Becca Conge W













Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento