giovedì 16 agosto 2018

Punta Rossa della Grivola 3630 m

Itinerario di Cicloalpinismo molto impegnativo con discese tecniche ed esposte.
Astenersi ciocolatee e barlafüss.

Punta Rossa della Grivola sorellina minore della mitica Grivola bellissima meta escursionistica che fatta CON la bici diventa entusiasmante per panorami da urlo e discese stracciamutande.

Start da solito parcheggio poco prima di Cogne 1500 m e salita in comune al Col Loson XL fino a quota 2820 m.
Gli anni passano ma le pendenze rimangono sempre feroci. Con garroni da torello e ossigeno al seguito la ciclabilità è ottima ma molto dispendiosa. Dove non si riesce a pedalare si procede con comodo Breve Spintage ®. A quota 2820 m deviamo ripidi verso il Colle della Rossa 3193 m prima in Portage poi con Simbolico Pedale ® e poi ancora Portage Asburgico ®. Colle noto ma sempre emozionante con affaccio bifronte. Per non perdere quota seguiamo labili bolli su traverso instabile come allenamento per l'imminente Scapicollo ® di giornata. Riguadagnato il sentiero vero e proprio si sale duri e puri su sabbia finissima prima e sfasciumi sempre più grossi dopo ma con traccia sempre evidente. Passo Himalayano e Power Saving ON. 500 m di Portage durissimo attenuato solo dalla vista paradisiaca del ghiacciaio del Trayo. Anticime varie e qualche passaggio più delicato mettono a dura prova la forza di volontà.
Cima !
Quota 3630 m nuovo record valdostano escludendo la Gobba di Rollin.
Panorama stratosferico a 360 su tutti i 4000 e su tanti passi già percorsi in passato. La temperatura precipita facilmente anche con bel tempo quindi sosta breve per panino più buono del mondo e foto del giorno a nastro.

Discesa ON.
Vista la quota e l'esposizione si fanno pochi ma estetici tratti in sella nei primi metri della cresta sommitale ma appena sotto una serie spettacolare di facili tornanti vale già la giornata. A quota
3400 m l'ardua decisione. Scendere di nuovo fino al Colle della Rossa sulla via di salita e godere nel noto vallone di Vermiana (ripassare da AV2 frocix totale quindi bocciato) oppure esplorare quello di Pousset ? Risposta ovvia. Metro dopo metro i boccioni si fanno sempre più grossi e la traccia scompare. Si naviga a vista e con gomme ben solide si rimane ancora in sella galleggiando su sfasciumi insidiosi. A quota 3300 bisogna rassegnarsi e affacciarsi sul baratro che precede il Bivacco Gratton - Col Pousset. 100 m di Ravanage Furioso su massi pericolosamente instabili in Deportage Asburgico ®. Qui ho rischiato la lapidazione da parte dei compagni di merende. I sopravvisuti arrivano al Bivacco Gratton dove la vista sul ghiacciaio si fa ancora più impressionante e in un attimo i malumori passano. Altro set fotografico e via. Si riparte ancora in galleggiamento su sfasciumi, ci si appieda ancora per un cinquantino causa sentiero mal ridotto e siamo finalmente pronti alla Lussuria. Sentiero Spaziale, vario e divertente per tutti. Tornanti, praterie, roccioni ci sono tutti i giocattoli Alpini. A quota 2300 m deviamo a sx per allungare l'amplesso. Azzeccata anche questa scelta. Si entra nel bosco e ci si ammazza ancora di autoerotismo su Roller Coaster di tornanti moquettati. A Poucet Dessous brevissima risalitina e poi ancora tornanti stretti e pugnette, pugnette e tornanti stretti. Atterrati a Les Ors serve una pillola blu. Rimangono infatti ancora mille mila tornati di ogni genere e forma ma tutti rigorosamente in sella su sentiero perfetto per atterrare esausti e con pastiglie freni sublimate a Cretaz. Una Scapicollata ® epica.
10 min di rientro e siamo alla strameritata Birra gelata.

Qui si vede bene l'itinerario fatto al contrario: https://www.youtube.com/watch?v=WdO15GbSZQI&feature=push-fr&attr_tag=q-Rcz4nJ5MDJID92%3A6

In sintesi un itinerario da Sogno riservato ai portatori tibetani ma che regala emozioni e discese ineguagliabili.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 22 km
Dislivello: 2100 m
Tempo: 9 h
Difficoltà tecnica: Molto Difficile
Condizione fisica: Durissimo+
Traccia gps: Grivola




Non preoccupatevi il pedale è una finta
Eleganza Alpina
Si parte

Nei pressi del Bivacco Gratton

Niente sarà più come prima

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento