martedì 1 novembre 2016

Aver d'Outon: Becca d'Aver 2469 m

Itinerario di Cicloalpinismo riservato agli amanti del genere con 600 m di portage e discese tecniche, esposte e potenzialmente pericolose.

Classico AM valdotaine, ideale per l'autunno visto le quote non esagerate e l'esposizione in pieno sud. La traccia parte da La Magdeleine ma puo' naturalmente essere accorciata a piacimento con start ideale da Antey presso info point.
Discesa facile su ST e mulattiere fino ad Antey. Salita x tagli e poco traffico fino a Torgnon poi bel sentiero nel bosco fino alla Cappella di S.Pantaleone 1650 m prima e al Col des Bornes 1800 m poi. Ancora qualche colpo di pedale e poi 600 m di facile portage fino alla cima della Becca d'Aver 2469 m. Acqua poco sotto la cima. Panorama strepitoso nonostante la quota modesta su vale centrale, st barthelemy e valtournenche. Bella cresta pedalabile fino alla Cima Longhede 2416 m. 

Discesa ON: facile su ottimo traverso fino al Colle d'Aver poi la faccenda si fa seria con sentiero molto impegnativo tecnicamente con passaggi non trascurabili e su terreno spesso molto secco e poco gripposo. A quota 2150 m prendere verso dx direzione Verrayes per ulteriore sessione Vert e teNNica. Occhio alla penna e calcolate bene gli spazi di arresto vista l'esposizione di alcuni punti critici. Sopravvissuti ai tornanti mortali ci si puo' brevemente rilassare su moquette imperiale prima di arrivare alla poderale che ci riporta al col des Bornes e al Col St Panthaleon. Trasferimento con scorci iper panoramici e un po' di salitella fino all'Eremo di St Evence che merita da solo la giornata. Respiro profondo e zo de lè su sentiero EE spettacolare ma oggettivamente pericoloso con terreno sempre ottimo ma spesso con esposizione totale. Diversi richiamini di salita allungano molto i tempi ma arrivati a Pra de Tard ci si puo' rilassare un pochino senza pero' abbassare la guardia soprattutto in corrispondenza di una cengia da passare in sella solo se sicuri al 100%. Da Berzin in poi è normale amministrazione ma sempre molto piacevole. Atterraggio direttamente sulla regionale dove i sadomasochisti cambieranno assetto e risaliranno alla Magdeleine con altri 650 m D+ passando inaspettatamente da Herin mentre gli altri saranno a pochi passi dalla meritata birra.

Giro di sicuro interesse e soddisfazione ma da affrontare solo con la dovuta preparazione e prudenza.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 44 km
Dislivello: 2400 m
Tempo: 9 h
Difficoltà tecnica: Difficile
Condizione fisica: Duro

Traccia gps: Aver

Alba alla Longhede



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il commento