domenica 15 luglio 2018

Col de Brison 2480 m

Itinerario dal dislivello contenuto ma comunque impegnativo con salite ripide e 500 m di spintage-portage.

Col de Brison 2480 m ennesimo magico colle della VdA con vista su M.Velan.

Start da comodo parcheggio proprio dal comune di Valpelline 1000 m (pochi posti). Subito rattoni fino al centro visitatori di Frissoniere. Piacevole poderale fino all'inquietante Ru du Mont (sotterraneo ma pedalabile con una mano su filo in acciaio di protezione, luce quasi obbligatoria anche il tunnel è illuminato). Relax con qualche breve tratto esposto fino a Mont Rion dove cambiamo versante.
400 m di salita mortalmente ripida e siamo all'Alpe della Beria Superiore 1900 m dove, salvo simbolici ed idilliaci colpi di pedale, procediamo in regale Breve Spintage ® fino a piccola area pic nic quota 2170 m. 300 m di portage a chiocciola e siamo al colle.
Doppio panoramico affaccio sulla conca di By e Velan da un lato e le varie becche tracciate anno scorso:

Becca di Viou 2856 m
Becca di Viou XL Tour
Vessonaz Full

Discesa ON
Si parte subito con il botto di una serie di tornanti fetentelli, poi traverso alpino lungo tutta la Grande Combe fino a Breson. Qui possiamo scegliere se continuare sulla AV1 od ottimizzare il dislivello diretti su Valpelline. La seconda che hai detto. Sentiero Imperiale di moquette e pigne, semplice ma godurioso senza sorprese. #Laselandaaa totale fino all'alpeggio Dzon dove fatichiamo a trovare la traccia appena sotto il caseggiato. Poi via ancora di moquette. Troppo facile ? Non temete perchè il guado del torrente è piuttosto complicato causa detriti e alberi delle slavine inverno 2018. 10 min di ravanage. Riconquistato il sentiero sotto Breson Bassa andiamo via di nuovo spediti su mulattiera. Ultimi 200 m ancora tecnici su ST stretto, scavato e rolling stones. Se fatto sotto il diluvio come mi è capitato non facilissimo.

In sintesi 6h spese gran bene e una tacca sui colli del TOR in saccoccia.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 21 km
Dislivello: 1600 m

Tempo: 6 h
Difficoltà tecnica: Difficile

Condizione fisica: Duro
Traccia gps: Col Brison


Tranquilli dura poco

Traversi

Va che bel fio'

Colle ben poco noto ma comunque passaggio del Tor

Poseraggio come da regolamento

appesi sulla Valpelline

giovedì 12 luglio 2018

Becca di Nana 3010 m XXX

Itinerario di CicloAlpinismo difficile e riservato agli amanti del genere.

Becca di Nana l'avevo già tracciata anno scorso qui:

Becca di Nana 3010 m XXL

con percorso più semplice ma molto lungo nella versione trans valliva.

Questa traccia invece ottimizza il dislivello lasciando tutte le energie per le discese. Molto impegnativa la prima e lunghissima la seconda. 

La scorciatoia è la cresta NW che unisce il Colle di Nana 2700 m alla cima. È un tratto meraviglioso su traccia di sentiero con vari punti esposti e almeno 3 passaggi dove occorre arrampicarsi. L'ultimo in particolare pochi metri sotto la vetta è oggettivamente complicato da passare con la bici al seguito. Seguire con attenzione i labili bolli rossi. Non ci sono aiuti fissi.

I 1000 m di dirupo sdrucciolevole sulla Val d'Ayas e i 1800 m di eterogenea libidine fino a Buisson saranno ricordati a lungo.

Buon divertimento ma prudenza.

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 48 km
Dislivello: 2200+ m 2800- m

Tempo: 10 h
Difficoltà tecnica: Molto Difficile

Condizione fisica: Molto Duro
Traccia gps: NanaXXX

sabato 7 luglio 2018

Balconata del Cervino XL

Il nuovo panoramico sentiero di Torgnon per il lago Tzan inaugurato ad ottobre 2017 e subito battezzato qui Tour de Tzan 2732 m permette una nuova interpretazione della classica Balconata del Cervino evitando quasi completamente le poderali. Traccia XL.

Start dalla Capitale subito in discesa con varianti su Antey da leccarsi i gomiti.
Risalita a Chantornè lunga ed impegnativa andando a prendere rigorosamente tutti i rattoni più ripidi. Sentiero Family Bike al contrario (VIETATO ad Agosto) fin quasi al Collet dove parte appunto il nuovo ST che ci permette di pedalare incredibilmente fino al Bivacco / Lago di Tzan 2489 m. Ambiente e sentieri fuori dal comune. Dal lato opposto del lago, aldilà della comunque semplice pietraia, andiamo a prendere l'AV1 che ci permette di circumnavigare tutta la Comba di Chavacour. Una breve e simpatica discesa qualche Breve Spintage ® ma soprattutto un ottimo traverso e siamo all'Alpe Vaeton. Subito dopo deviamo sulla sx per la sottovalutata Finestra d'Ersaz 2290 m. Sentiero pettinato in discesa con vista 5* sul Re e dopo l'Alpe Fornace ci congiungiamo con la solita poderale per Cignana. Da qui in poi è in comune a Cignana++

Imperdibile

Stay Wild

#JAGTeam
#ciclodisagio

Distanza: 63 km
Dislivello: 3000 D- 2400+ m
Tempo: 11 h
Difficoltà tecnica: Difficile
Condizione fisica: Durello

Traccia gps: BalconataXL